E’ questa la l’ottava edizione della Carta Servizi del Centro Territoriale per il Volontariato che avrà validità per tutto il 2022. È uno dei principali strumenti con il quale si attua il principio di pubblicità e trasparenza affermato dal Codice del Terzo settore.

Un documento dettagliato che intende fornire tutte le informazioni aggiornate sull’offerta dei servizi e delle opportunità messe a disposizione dal nostro Centro che opera nelle province di Vercelli e di Biella.

Nella guida potete trovare sia l’elenco dei servizi che CTV mette a disposizione gratuitamente per gli ETS – Enti del Terzo Settore (con l’indicazioneper ciascun servizio, dei limiti di richiesta, delle modalità per accedervi e delle relative tempistiche), sia le attività promosse direttamente dal nostro Centro.

Per l’attività 2022 CTV ha individuato quattro obiettivi strategici generali, che orienteranno i servizi e le attività:

  • CONNETTERE: generare, stimolare e curare le connessioni;
  • CONTAMINARE: diffondere valori e cultura della solidarietà con lo scopo di produrre un cambiamento;
  • ABILITARE: aumentare l’efficacia degli ETS dotando i volontari di capacità e competenze;
  • EQUIPAGGIARE: fornire gli strumenti necessari per l’operatività dei volontari.

Le attività e i servizi di CTV per il 2022 saranno suddivisi in due categorie:

  • Attività a sportello: iniziative e servizi richiesti direttamente dagli ETS accreditati, sulla base delle loro specifiche esigenze e durante tutto il corso del 2022 attraverso l’accesso ad uno degli sportelli attivati da CTV.
  • Attività ad iniziativa di CTV: attività indirizzate di volta in volta a destinatari diversi e comunicate attraverso il sito web, la newsletter e i canali social di CTV .

Scarica la Carta Servizi CTV – 2022 [PDF]

Biella
Caterina Pidello – Segreteria  CTV

Tel. 015 8497377
segreteria.biella@centroterritorialevolontariato.org

Vercelli
Silvia Pasciullo – Segreteria CTV

Tel. 0161 503298
segreteria.vercelli@centroterritorialevolontariato.org

1. Attività a sportello

Gli operatori di CTV accolgono le richieste da parte degli ETS in ottica di ricezione ed analisi del bisogno portato, attingendo ad un set di servizi composito per fornire sostegno alle attività ed ai progetti dei volontari. Ogni accesso da parte dei volontari può configurare l’attivazione di più sportelli in maniera integrata.

In particolare vengono attivati 5 sportelli, integrati tra loro:

  • sportello consulenze
  • sportello promozione
  • sportello comunicazione
  • sportello logistica
  • sportello digitalizzazione

In tutti gli sportelli sono previsti servizi erogabili con risorse interne o con risorse esterne.
N.B. Gli sportelli promozione, comunicazione e logistica presentano un unico budget cumulativo.

 


Per fornire informazioni e incrementare le competenze dei volontari, CTV mette a disposizione consulenze e percorsi di tutoraggio in ambito giuridico, fiscale, assicurativo,  del lavoro, progettuale, gestionale, organizzativo, rendicontazione economico-sociale, ricerca fondi, accesso al credito, riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite dai volontari.

Si prevede inoltre una specifica attività in merito all’attuazione del DM 106/2020 relativo all’attivazione del RUNTS e relativi adempimenti.

Le consulenze potranno essere erogate da operatori interni a CTV o da professionisti esterni.

Destinatari

  • ETS accreditati: per la totalità dei servizi previsti.
  • Gruppi di cittadini interessati alla costituzione di ETS con volontari o a iscrivere al RUNTS un ente: solo la consulenza per costituzione di nuovi ETS con volontari o per la presentazione dell’istanza di iscrizione al RUNTS.

Limiti

In caso di consulenze con gli operatori interni a CTV non sono previsti limiti di accesso.

In caso di attivazione di professionisti esterni, sono previsti i seguenti limiti di budget a disposizione di ogni ETS accreditato (fino ad esaurimento del budget):

  • 650,00 € annui per le ODV e le APS
  • 450,00 € annui per gli altri ETS

I volontari degli ETS sono invitati a rivolgersi agli operatori di CTV in caso di necessità: gli operatori sapranno valutare l’esigenza degli ETS e proporre la consulenza più adeguata.

Le attività dello sportello saranno erogate secondo diverse modalità, in presenza con incontri e laboratori presso le sedi del CSV e a distanza, telefonicamente, attraverso piattaforme online o e-mail. L’integrazione delle diverse modalità permetterà di migliorare la fruibilità delle attività, sia in virtù delle normative emergenziali in vigore, sia per facilitare i destinatari.

Gli operatori di CTV possono gestire l’erogazione del servizio anche nei casi in cui il costo delle risorse esterne sia a carico dell’ETS (con fatturazione diretta del fornitore all’ETS), o per esplicita previsione della Carta dei Servizi o per volontà dell’ETS richiedente; in questo caso il servizio consisterà nella gestione della pratica e del fornitore esterno da parte degli operatori del CSV con fatturazione finale a carico dell’ETS.

Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS

Criteri di accesso
 L’attività è fruibile da tutti gli ETS accreditati fino ad esaurimento del budget o raggiungimento dei limiti individuali.

Canali di accesso
Per informazioni rivolgersi agli uffici di segreteria di Biella e Vercelli ai contatti riportati nell’ultima pagina.

I tre sportelli che seguono presentano ognuno servizi e obiettivi differenti, ma condividono gli stessi limiti  di budget in caso di attivazione di fornitori esterni.

Quindi se un ETS accreditato accede ad un servizio erogato con risorse esterne nell’ambito di uno dei tre sportelli, il costo del servizio andrà a scalarsi dal budget complessivo.

Limiti

In caso di attivazione di professionisti esterni appositamente incaricati o altri fornitori esterni sono previsti i seguenti limiti di budget a disposizione di ciascun ETS richiedente:

  • 650,00€ annui per le ODV e le APS.
  • 450,00€ annui per gli altri ETS.

I tre sportelli condividono inoltre alcune ulteriori indicazioni relative alle tempistiche.

Al partire dal giorno di presentazione della domanda di servizi nei tre sportelli, l’ETS ha 30 giorni di tempo per fornire all’operatore di CTV incaricato le informazioni e l’eventuale documentazione necessaria per procedere con l’effettiva erogazione del servizio; nel caso in cui l’ETS non rispettasse tale scadenza, la richiesta del servizio sarà ritenuta scaduta e dovrà essere ripresentata.
Solo per il servizio di realizzazione e restyling sito web è previsto un termine di 3 mesi.

Il budget complessivo a disposizione sarà suddiviso in due finestre temporali:

  • da febbraio a luglio
  • da agosto a dicembre

Le richieste per eventi o iniziative collocate in una precisa data di calendario possono essere presentate solo all’interno della finestra relativa al periodo di realizzazione.

Sportello promozione

In caso di organizzazione di iniziative di promozione organizzate dagli ETS (ad esempio mostre, convegni, …), CTV mette a disposizione risorse umane e strumentali interne ed esterne.

Servizi erogati con risorse umane interne: supporto nell’organizzazione di eventi e iniziative di promozione tramite servizio informativo su aspetti tecnici, burocratici ed autorizzativi.

Servizi erogati con risorse umane esterne:

  • relatori: messa a disposizione di risorse umane in veste di relatori a convegni e simili;
  • animatori: messa a disposizione di risorse umane in veste di animatori (come ad esempio musicisti, testimonial, artisti) a iniziative di promozione.

Servizi erogati con risorse strumentali esterne:

  • noleggio di mostre;
  • noleggio di film e altri prodotti multimediali.

Destinatari

 ETS accreditati.

Limiti

Al partire dal giorno di presentazione della domanda di servizi l’ETS ha 30 giorni di tempo per fornire  all’operatore di CTV incaricato le informazioni e l’eventuale documentazione necessaria per procedere con l’effettiva erogazione del servizio; nel caso in cui l’ETS non rispettasse tale scadenza, la richiesta del servizio sarà ritenuta scaduta e dovrà essere ripresentata.

Il budget complessivo a disposizione per il servizio sarà suddiviso in due finestre temporali: la prima da febbraio a luglio, la seconda da agosto a dicembre.

Le richieste per eventi o iniziative collocate in una precisa data di calendario possono essere presentate solo all’interno della finestra relativa al periodo di realizzazione.

Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS

Gli operatori di CTV possono gestire l’erogazione del servizio anche nei casi in cui il costo delle risorse esterne sia a carico dell’ETS (con fatturazione diretta del fornitore all’ETS), o per esplicita previsione della Carta dei Servizi o per volontà dell’ETS richiedente; in questo caso il servizio consisterà nella gestione della pratica e del fornitore esterno da parte degli operatori del CSV con fatturazione finale a carico dell’ETS.

Criteri di accesso
L’attività è fruibile da tutti gli ETS accreditati fino ad esaurimento del budget o raggiungimento dei limiti individuali.

Canali di accesso Per informazioni rivolgersi agli uffici di segreteria di Biella e Vercelli ai contatti riportati nell’ultima pagina.

Sportello comunicazione

Per supportare la comunicazione dei volontari e la diffusione delle iniziative degli ETS, attiva uno sportello di erogazione di servizi di comunicazione.

Servizi erogati con risorse umane interne:

  • supporto nell’organizzazione di attività di comunicazione;
  • redazione e diffusione di comunicati stampa ai media;
  • organizzazione di conferenze stampa;
  • relazioni e contatti con i media.

Servizi erogati con risorse strumentali interne:

  • diffusione di notizie relative agli ETS su sito web, newsletter e canali social del CSV;
  • copisteria tramite centro stampa interno al CSV.

Servizi erogati con risorse strumentali esterne:

  • realizzazione e restyling sito web;
  • acquisto spazi su media cartacei, digitali, radiofonici, televisivi e simili;
  • realizzazione di video promozionali o informativi sulle attività dei volontari;
  • realizzazione campagne promozionali su canali social degli ETS;
  • realizzazione di materiale promozionale ed informativo degli ETS.

Destinatari

 ETS accreditati.

Limiti

In caso di servizi erogati con gli operatori interni a CTV non sono previsti limiti di accesso.

In caso di materiale informativo/promozionale realizzato tramite centro stampa interno del CSV sono previsti i seguenti limiti di copie a disposizione di ciascun ETS richiedente:

  • 6.000 copie in formato A3 (anche fruibili come 12.000 copie A4) in bianco e nero
  • 400 copie in formato A3 (anche fruibili come 4.800 copie A4) a colori.

Al partire dal giorno di presentazione della domanda di servizi l’ETS ha 30 giorni di tempo per fornire all’operatore di CTV incaricato le informazioni e l’eventuale documentazione necessaria per procedere con l’effettiva erogazione del servizio; nel caso in cui l’ETS non rispettasse tale scadenza, la richiesta del servizio sarà ritenuta scaduta e dovrà essere ripresentata.

Solo in caso di richiesta del servizio “realizzazione e restyling sito web” l’ETS richiedente dovrà fornire tutti gli elementi richiesti per la realizzazione del servizio entro 3 mesi dalla conferma di attivazione del servizio, pena decadenza della possibilità di usufruire dello stesso.

Il budget complessivo a disposizione per il servizio sarà suddiviso in due finestre temporali: la prima da febbraio a luglio, la seconda da agosto a dicembre.

Le richieste per eventi o iniziative collocate in una precisa data di calendario possono essere presentate solo all’interno della finestra relativa al periodo di realizzazione.

Il materiale prodotto non deve prevedere un contenuto contrario alla legge, non deve prevedere immagini o descrizioni cruente, impressionanti o raccapriccianti, non deve contenere riferimenti diretti e indiretti a iniziative partitiche e/o campagne elettorali.

Il materiale prodotto non deve riportare un prezzo di copertina né un codice ISBN.

Salvo specifiche situazioni identificate a insindacabile giudizio degli operatori di CTV referenti del servizio, il materiale prodotto deve riportare la dicitura “realizzato grazie a + logo CTV”

Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS

Gli operatori di CTV possono gestire l’erogazione del servizio anche nei casi in cui il costo delle risorse esterne sia a carico dell’ETS (con fatturazione diretta del fornitore all’ETS), o per esplicita previsione della Carta dei Servizi o per volontà dell’ETS richiedente; in questo caso il servizio consisterà nella gestione della pratica e del fornitore esterno da parte degli operatori del CSV con fatturazione finale a carico dell’ETS.

Criteri di accesso
L’attività è fruibile da tutti gli ETS accreditati fino ad esaurimento del budget o raggiungimento dei limiti individuali.

Canali di accesso 
Per informazioni rivolgersi agli uffici di segreteria di Biella e Vercelli ai contatti riportati nell’ultima pagina.

Sportello logistica

Per supportare l’attività dei volontari degli ETS accreditati, CTV attiva uno sportello di erogazione di servizi di logistica e supporto tecnico

Servizi erogati con risorse strumentali interne:

  • spazi (sale per riunioni o incontri, postazioni ad uso ufficio presso le sedi di CTV);
  • apposizione della sede legale presso le sedi di Biella, Vercelli o presso lo sportello di Varallo (esclusivamente per ODV e APS);
  • recapito per domiciliazione postale per ricevere la posta cartacea dell’ETS presso le sedi di Biella, Vercelli e presso lo sportello di Varallo (esclusivamente per ODV e APS);
  • messa a disposizione temporanea di attrezzature di proprietà di CTV

Servizi erogati con risorse strumentali esterne:

  • affitto temporaneo di sale e spazi esterni alle sedi del CSV;
  • noleggio temporaneo di attrezzature presso fornitori terzi;
  • noleggio di mezzi di trasporto presso fornitori terzi.

Destinatari

 ETS accreditati.

Limiti

In caso di impiego di spazi, sedi ed attrezzature di proprietà del CSV non sono previsti specifici limiti di accesso.

L’ETS richiedente il servizio è responsabile a tutti gli effetti di legge di ogni danno che dovessero subire gli spazi, le attrezzature, gli strumenti di proprietà di CTV o di soggetti terzi in occasione dell’utilizzo degli stessi e pertanto si obbliga a risarcire CTV o i soggetti terzi per eventuali danni arrecati ai suddetti spazi, attrezzature, strumenti durante il loro utilizzo.

In caso di richiesta di apposizione della sede legale presso CTV l’effettiva erogazione del servizio sarà subordinata ad apposita deliberazione da parte del Consiglio Direttivo di CTV e alla stipula di una convenzione tra CTV e l’ETS richiedente.

Al partire dal giorno di presentazione della domanda di servizi l’ETS ha 30 giorni di tempo per  fornire all’operatore di CTV incaricato le informazioni e l’eventuale documentazione necessaria per procedere con l’effettiva erogazione del servizio; nel caso in cui l’ETS non rispettasse tale scadenza, la richiesta del servizio sarà ritenuta scaduta e dovrà essere ripresentata.

Il budget complessivo a disposizione per il servizio sarà suddiviso in due finestre temporali: la prima da febbraio a luglio, la seconda da agosto a dicembre.

Le richieste per eventi o iniziative collocate in una precisa data di calendario possono essere presentate solo all’interno della finestra relativa al periodo di realizzazione.

Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS

Gli operatori di CTV possono gestire l’erogazione del servizio anche nei casi in cui il costo delle risorse esterne sia a carico dell’ETS (con fatturazione diretta del fornitore all’ETS), o per esplicita previsione della Carta dei Servizi o per volontà dell’ETS richiedente; in questo caso il servizio consisterà nella gestione della pratica e del fornitore esterno da parte degli operatori del CSV con fatturazione finale a carico dell’ETS.

Criteri di accesso
L’attività è fruibile da tutti gli ETS accreditati fino ad esaurimento del budget o raggiungimento dei limiti individuali nei casi di attivazione di un fornitore esterno o di centro stampa interno. L’erogazione dei servizi tramite impiego di spazi ed attrezzature di proprietà del CSV è subordinata alle reali disponibilità al momento della richiesta; qualora il numero di richieste ecceda la disponibilità di spazi e attrezzature essi sono assegnati agli ETS richiedenti in base all’ordine cronologico di arrivo delle richieste; in caso di contemporaneità delle richieste, il servizio è erogato all’ETS che richiede il servizio per la prima volta nel corso dell’anno.

Canali di accesso
 Le tipologie di spazi e attrezzature di proprietà del CSV sono costantemente aggiornate e pubblicate in apposita sezione del sito internet.

CTV attiva uno sportello di erogazione di servizi di digitalizzazione relativi sia agli strumenti informatici indispensabili per accedere ed operare sul RUNTS che ad altre soluzioni digitali utili per la gestione degli ETS.

Servizi erogati con risorse umane interne:

  • supporto gestionale nell’attivazione della casella PEC dell’ETS diverso da ODV e APS;
  • supporto gestionale ai legali rappresentanti di tutti gli ETS richiedenti nell’attivazione di SPID e firma digitale;
  • supporto gestionale ai legali rappresentanti di associazioni neo-costituite che necessitano di PEC, SPID e firma digitale per procedere all’iscrizione al RUNTS.
  • accompagnamento nell’accreditamento presso Techsoup (https://www.techsoup.it/).

Servizi erogati con risorse strumentali interne:

  • messa a disposizione di sale riunioni virtuali su piattaforma Zoom e Google Meet.

Servizi erogati con risorse strumentali esterne:

  • prima attivazione di nuova casella PEC intestata all’associazione (esclusivamente per ODV e APS)

 Destinatari

  • ETS accreditati;
  • Associazioni con presenza significativa di volontari che presentano istanza di iscrizione al RUNTS.

Limiti

Sono previsti i seguenti limiti di accesso:

  • supporto attivazione PEC per ETS diverso da ODV e APS: una volta per la prima attivazione della casella;
  • supporto per SPID e firma digitale: una volta ad ogni cambio di legale rappresentante.
  • l’accreditamento a Techsoup avviene una sola volta.
  • sale riunioni virtuali: non è previsto nessun limite di accesso, i servizi verranno erogati in base al criterio di anteriorità di ricezioni delle richieste e nei limiti delle disponibilità del CSV in base alle reali disponibilità al momento della richiesta; in caso di contemporaneità delle richieste, il servizio è erogato all’ETS che richiede il servizio per la prima volta nel corso dell’anno.
  • PEC per ODV ed APS: una sola volta per la prima attivazione (non viene erogato il servizio di rinnovo dell’abbonamento); il servizio è riservato ad ODV ed APS accreditati in quanto si ritiene di limitare questo servizio agli ETS che hanno una struttura intrinsecamente basata sul volontariato ed operanti prevalentemente tramite volontari a loro associati

Al partire dal giorno di presentazione della domanda di servizi l’ETS ha 15 giorni di tempo per fornire

all’operatore di CTV incaricato la documentazione necessaria per procedere con l’effettiva erogazione del servizio; nel caso in cui l’ETS non rispettasse tale scadenza, la richiesta del servizio sarà ritenuta scaduta e dovrà essere ripresentata.

Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS.

Gli operatori di CTV possono gestire l’erogazione del servizio anche nei casi in cui il costo delle risorse esterne sia a carico dell’ETS (con fatturazione diretta del fornitore all’ETS), o per esplicita previsione della Carta dei Servizi o per volontà dell’ETS richiedente; in questo caso il servizio consisterà nella gestione della pratica e del fornitore esterno da parte degli operatori del CSV con fatturazione finale a carico dell’ETS.

Criteri di accesso
Nel caso di servizi erogati con risorse esterne, l’attività è fruibile da tutti le ODV e le APS accreditate fino ad esaurimento del budget o raggiungimento dei limiti individuali.

Canali di accesso
Per informazioni rivolgersi agli uffici di segreteria di Biella e Vercelli ai contatti riportati nell’ultima pagina.

2. Attività ad iniziativa di CTV

Orientamento al volontariato

CTV mette a disposizione uno sportello di orientamento al volontariato rivolto ai cittadini che vogliano avvicinarsi al mondo del volontariato negli ETS, al fine di accompagnarli all’incontro con l’ente e nell’inserimento come nuovi volontari.

Un apposito spazio sul sito web di CTV consentirà di fare incontrare domanda e offerta di volontariato

CTV organizza inoltre specifici punti informativi circa le opportunità di volontariato sul territorio.

Infine, collabora con altri soggetti per l’organizzazione di opportunità di svolgimento di lavori di pubblica utilità.

Destinatari

ODV e altri ETS con volontari; aspiranti volontari; cittadini in generale.

Criteri di accesso
Tutti gli ETS che sono interessati ad accogliere nuovi volontari possono accedere all’attività presentando domanda con l’apposita modulistica, quando prevista. In
altri casi può essere il CSV a contattare uno o più ETS in base agli interessi degli aspiranti volontari e alle situazioni contingenti delle diverse attività.

Promozione della cultura della solidarietà verso i giovani

CTV organizza:

  • career day del volontariato
  • stage di volontariato
  • percorsi strutturati di avvicinamento dei giovani al volontariato
  • iniziative di educazione civica con gli studenti
  • esperienze di associazione simulata a scuola
  • tirocini e percorsi educativi presso ETS accreditati
  • percorsi alternativi alle sanzioni disciplinari

Destinatari
ODV e altri ETS con volontari; cittadini giovani.

Criteri di accesso
Tutti gli ETS che sono interessati possono accedere all’attività presentando domanda con l’apposita modulistica, quando prevista. In altri casi può essere il
CSV a contattare uno o più ETS in base agli interessi dei cittadini e alle situazioni contingenti delle diverse attività.

Animazione e coordinamento di tavoli e reti

CTV partecipa, facilita, coordina tavoli tematici e reti territoriali sui territori di Biella e Vercelli. 
Per l’elenco completo delle reti territoriali attive si rimanda al box specifico a fondo elenco.

Attività di promozione su iniziativa di CTV o in collaborazione con altri soggetti

CTV organizza e partecipa alla realizzazione di iniziative di promozione del volontariato o della solidarietà (ad esempio feste di piazza, convegni, …).
Gli ETS, quando previsto, possono partecipare secondo le modalità di volta in volta diffuse attraverso il nostro sito web e gli altri canali di comunicazione di CTV.

Destinatari

ODV e altri ETS con volontari; gruppi informali di volontari e cittadini.

Criteri di accesso
Le attività possono prevedere un’utenza diffusa tra cittadini ed ETS oppure la partecipazione diretta di ETS con volontari. Nel secondo caso la partecipazione di
ETS è garantita fino ad esaurimento dei posti disponibili; le richieste vengono accolte secondo l’ordine cronologico di ricezione.

Bando di idee per percorsi di avvicinamento tra volontari e giovani

CTV realizza un bando per la raccolta e selezione di idee progettuali degli ETS accreditati in ambito di promozione della cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva tra i giovani; le idee così selezionate diverranno attività realizzate in co-progettazione tra CTV ed ETS e saranno oggetto di valutazione di impatto.

Destinatari

 ETS accreditati.

Criteri di accesso
I dettagli relativi ai criteri e alle modalità di partecipazione al bando saranno esplicitati all’interno del bando stesso e della relativa modulistica.

Canali di accesso
Per informazioni rivolgersi agli uffici di segreteria di Biella e Vercelli ai contatti riportati nell’ultima pagina.

Supporto a percorsi di amministrazione condivisa

CTV attiva un  servizio di supporto ai percorsi di amministrazione condivisa intrapresi dagli enti pubblici del territorio. CTV fornisce supporto ed accompagnamento a questi soggetti nella definizione e gestione dei processi di co-programmazione, co-progettazione, accreditamento e convenzione che verranno posti in essere, dietro richiesta da parte delle Amministrazioni.

Destinatari

 Pubbliche amministrazioni

Criteri di accesso
 I percorsi di supporto potranno essere attivati a seguito di richiesta da parte delle Pubbliche Amministrazioni o su segnalazione da parte degli ETS potenzialmente coinvolgibili nel processi di amministrazione condivisa.

Canali di accesso
Oltre ai canali di comunicazione istituzionale di CTV, la possibilità di attivazione di questi percorsi verrà comunicata alle Pubbliche Amministrazioni nell’ambito dell’attività di mappatura delle esperienze di amministrazione condivisa.

Per informazioni rivolgersi agli uffici di segreteria di Biella e Vercelli ai contatti riportati nell’ultima pagina.

Percorsi di consulenza e accompagnamento proposti dal CSV

CTV attiva percorsi laboratoriali e consulenze collettive in ambito giuridico, fiscale, assicurativo, del lavoro, progettuale, gestionale, organizzativo, rendicontazione economico-sociale, ricerca fondi, accesso al credito, riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite dai volontari.

Destinatari

ETS accreditati, e loro volontari; aspiranti volontari.

Criteri di accesso
La attività sono proposte a tutti i destinatari di volta in volta individuati (ETS accreditati, volontari degli ETS in particolare giovani ed aspiranti volontari) fino ad esaurimento dei posti disponibili; le richieste vengono accolte secondo l’ordine cronologico di ricezione.  Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS.

Corsi organizzati dal CSV

CTV organizza corsi di formazione, seminari, incontri di approfondimento su argomenti di interesse per i volontari degli ETS, al fine di fornire maggiori competenze trasversali, progettuali ed organizzative.

Al momento in cui viene redatta la presente Carta dei Servizi si prevede di articolare il programma formativo in due settori: uno gestito in collaborazione con Università del Piemonte Orientale su tematiche generali di contesto sociale e si approfondimento sulla riforma del terzo settore; un secondo avente ad oggetto corsi tecnico-pratici legati alla gestione degli ETS.

Il programma formativo dettagliato viene redatto nel corso dell’annualità e ogni corso o seminario è promosso attraverso i canali di comunicazione di CTV.

Il programma formativo si potrà articolare in seminari, corsi strutturati, laboratori la cui durata sarà modulata in ragione della materia trattata; in base all’esperienza pregressa, si pensa di organizzare percorsi formativi di medio – breve durata per facilitare la partecipazione dei volontari; per i corsi più impegnativi si conta, pertanto, di proporre percorsi modulari. Per le docenze verranno impiegate risorse umane in servizio presso il CSV oppure formatori esterni che abbiano esperienza diretta del mondo dell’associazionismo al fine di fornire conoscenze e nozioni direttamente spendibili dai partecipanti. La proposta formativa sarà di volta in volta rivolta a gruppi di partecipanti la cui entità numerica sarà predefinita sulla base dell’argomento, della modalità didattica e dei locali individuati.

I percorsi saranno erogati secondo diverse modalità, in presenza con incontri e laboratori presso le sedi del CSV e a distanza attraverso piattaforme online.

L’integrazione delle diverse modalità permetterà di migliorare la fruibilità delle attività, sia in virtù delle normative emergenziali in vigore, sia per facilitare i destinatari.

Destinatari

Volontari di ETS accreditati e aspiranti tali.

Criteri di accesso
Le attività sono proposte a tutti i destinatari di volta in volta individuati fino ad esaurimento dei posti disponibili; le richieste vengono accolte secondo l’ordine cronologico di ricezione.  Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS.

Laboratori di co-progettazione di percorsi formativi

CTV organizza laboratori aperti in cui i volontari possano presentare le loro idee o bisogni di formazione specifica, in base ai quali verranno avviati percorsi di co-progettazione delle attività formative a cui saranno invitati a partecipare i volontari degli ETS proponenti.

In fase di realizzazione i corsi saranno potenzialmente aperti sia ai volontari degli ETS che hanno proposto i temi sia ad altri volontari interessati e coinvolgibili, a seconda delle tematiche e del numero di posti a disposizione per ciascun corso.

Destinatari

Volontari di ETS accreditati; aspiranti volontari.

Criteri di accesso
La attività sono proposte a tutti i destinatari di volta in volta individuati (volontari di ETS accreditati ed aspiranti volontari) fino ad esaurimento dei posti disponibili; le richieste vengono accolte secondo l’ordine cronologico di ricezione, anche tenuto conto dell’apporto degli ETS ai percorsi di co-progettazione. Le richieste presentate da “Altri ETS” diversi da ODV e APS possono essere accolte solo se è documentato che sono volte a promuovere e rafforzare la presenza e il ruolo dei volontari all’interno degli ETS.

Strumenti di comunicazione del CSV

CTV veicola e diffonde notizie di interesse per i volontari degli ETS attraverso i seguenti strumenti di comunicazione: sito internet, newsletter, canali social, ufficio stampa interno di CTV.

Destinatari

ETS con o senza volontari, volontari singoli e gruppi informali, aspiranti volontari e cittadini.

Criteri di accesso
Tutti gli strumenti di comunicazione del CSV sono apertamente fruibili dai destinatari senza limitazioni e senza procedure d’accesso. I contenuti e le informazioni veicolati con questi strumenti sono definiti dal CSV anche su proposta degli ETS.

Biblioteca 

CTV mette a disposizione di chiunque fosse interessato un elenco di pubblicazioni e riviste su temi legati al Volontariato e al Terzo settore.

Destinatari

ETS con o senza volontari, volontari singoli e gruppi informali, aspiranti volontari e cittadini.

Criteri di accesso
La biblioteca è apertamente fruibile dai destinatari presso le sedi del CSV previa richiesta al personale in servizio. Le pubblicazioni e le riviste possono essere selezionate dal CSV anche su proposta degli ETS.

Analisi dei bisogni del territorio

CTV opera in collaborazione con altri soggetti del territorio per l’analisi dei bisogni e delle risorse del territorio, che costituisce il fondamento essenziale per la programmazione delle attività degli ETS, al fine di realizzare attività efficaci, non autoreferenziali ed integrate in modo efficiente nel tessuto sociale di riferimento.

Per la provincia di Biella CTV intende collaborare con l’Osservatorio territoriale del Biellese (www.osservabiella.it) promosso e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Per la provincia di Vercelli si intende coinvolgere i soggetti partecipanti alle reti e ai tavoli operanti sulla provincia e facilitati da CTV per l’individuazione di un aspetto specifico su cui condurre una rilevazione puntuale in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale.

Destinatari

ETS con o senza volontari, volontari singoli e gruppi informali, aspiranti volontari e cittadini.

Criteri di accesso
I risultati delle indagini saranno messi a disposizione degli ETS del territorio in modo libero.

Gestionale CSV

CTV aderisce alla proposta di CSVnet di implementazione del progetto “Gestionale CSV”. Attualmente CTV utilizza il Gestionale CSV esclusivamente in funzione back-end (cioè per il solo utilizzo interno, riservato agli operatori di CTV) e intende implementare le funzioni di front-end, che consentiranno la realizzazione di un’area riservata destinata agli utenti. Una volta completato il progetto gli utenti potranno quindi interagire con il CSV e richiedere i servizi tramite il front-end.

Destinatari

Inizialmente solo operatori CSV; una volta completato il front-end: ETS con o senza volontari, volontari anche singoli e gruppi informali, aspiranti volontari, cittadini.

Criteri di accesso
Una volta attivato il front-end sarà accessibile online, 24/7, previa registrazione. L’accesso ai singoli servizi previsti in front-end sarà subordinato al possesso di specifici pre-requisiti come da Carta dei Servizi e regolamento.

Mappatura delle esperienze di amministrazione condivisa

CTV intende mappare le esperienze di amministrazione condivisa (co-programmazione, co-progettazione, accreditamento e convenzioni) agite o progettate sui territori provinciali di Biella e Vercelli che vedono coinvolti soggetti della pubblica amministrazione (comuni, ASL, consorzi socio-assistenziali ed altri) ed ETS.

Si prevede di realizzare un’indagine compilativa volta a creare una mappa delle esperienze in essere con il duplice scopo di disporre dei dati per sviluppare un’analisi di contesto a supporto delle azioni programmate in questo ambito e di promuovere tra le pubbliche amministrazioni coinvolte il ruolo di CTV come punto di riferimento in materia.

Destinatari

ETS con o senza volontari, pubbliche amministrazioni.

Criteri di accesso
I risultati della mappatura saranno messi a disposizione degli ETS del territorio in modo libero.

Animazione e coordinamento di tavoli e reti

CTV partecipa, facilita, coordina tavoli tematici e reti territoriali sui territori di Biella e Vercelli.

Al momento della redazione di questo documento sono attive le seguenti reti:

  • Tavolo carcere – Biella
  • Tavolo carcere – Vercelli
  • Tavolo migranti – Biella
  • Comunità educante di Biella
  • Comunità educante di Vercelli
  • Comunità educante della Valsesia
  • Rete antispreco – Biella e Vercelli
  • Tavolo motore del gruppo Biella – volontari AMA
  • Tavolo anti tratta Biella
  • Coordinamento Emergenza Freddo – Biella

Destinatari

ETS con volontari; volontari anche singoli e gruppi informali, cittadini in generale.

Criteri di accesso
L’adesione ai tavoli e alle reti esistenti è aperta a tutti gli ETS e gruppi di volontari che operano sulla tematica oggetto del gruppo. E’ prevista la possibilità che gruppi
di ETS propongano al CSV l’attivazione di reti o tavoli nuovi in base a specifiche esigenze; sulla proposta si esprime il Consiglio Direttivo.

Oltre alla funzione di Centro Servizi Volontariato,  CTV gestisce attività e progetti diversi dall’esercizio della funzione di CSV tramite l’utilizzo di fondi e finanziamenti specifici diversi dal FUN – Fondo Unico Nazionale.

Si rimanda alla sezione 2 della Carta Servizi per una disamina esaustiva di queste attività.

Iscriviti alla newsletter

Calendario eventi

Giugno 2022

L
M
M
G
V
S
D
30
31
1
2
3
4
5
Eventi del 1 Giugno
Nessun evento
Eventi del 2 Giugno
Nessun evento
Eventi del 3 Giugno
Nessun evento
Eventi del 5 Giugno
Nessun evento
6
7
8
9
10
11
12
Eventi del 6 Giugno
Nessun evento
Eventi del 7 Giugno
Nessun evento
Eventi del 8 Giugno
Nessun evento
Eventi del 9 Giugno
Nessun evento
Eventi del 10 Giugno
Eventi del 12 Giugno
Nessun evento
13
14
15
16
17
18
19
Eventi del 13 Giugno
Nessun evento
Eventi del 14 Giugno
Nessun evento
Eventi del 15 Giugno
Nessun evento
Eventi del 16 Giugno
Nessun evento
Eventi del 17 Giugno
Eventi del 18 Giugno
Nessun evento
Eventi del 19 Giugno
20
21
22
23
24
25
26
Eventi del 20 Giugno
Nessun evento
Eventi del 21 Giugno
Nessun evento
Eventi del 22 Giugno
Nessun evento
Eventi del 23 Giugno
Nessun evento
Eventi del 24 Giugno
Eventi del 25 Giugno
Eventi del 26 Giugno
27
28
29
30
1
2
3
Eventi del 27 Giugno
Nessun evento
Eventi del 28 Giugno
Nessun evento
Eventi del 29 Giugno
Nessun evento
Eventi del 30 Giugno
Nessun evento

CTV per gli ETS

CTV per i cittadini

Lotta allo spreco

Mondo migrante

Biellainsieme.it