La signora Emilia, Concetta e quei rapporti sbocciati in pandemia

Emilia durante il primo lockdown lasciava pensieri e poesie sul pianerottolo della sua casa a Bologna per far sorridere i condomini. Un anno dopo, quei sorrisi sono diventati vere amicizie: “Quando sei triste, tutto è chiuso e la città è vuota un sorriso e una chiacchiera distolgono la testa dai cattivi pensieri”

#società

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Fonte: Redattore Sociale – Articolo di Ambra Notari

Emilia e Concetta lo scorso Natale

BOLOGNA – “Siamo sempre con il cuore in sospeso, di fronte a un futuro un po’ annebbiato. Mascherina, gel, distanziamento: siamo tutti preoccupati, specialmente noi anziani. Nonostante tutto, nel nostro condominio continua a esserci qualcosa di bello. Ora non ci scambiamo più occhiate frettolose sulle scale, ma se ci incrociamo ci sorridiamo e chiacchieriamo, proprio come fossimo una famiglia. Dal non parlarci siamo passati a comunicare con lettere e pensieri scritti, adesso usiamo la voce, il sorriso e gli occhi”. Emilia, la “cacciatrice di sorrisi” di cui vi avevamo parlato lo scorso giugno, è sempre in pista: 85 anni – di cui 50 passati a fianco del marito Giorgio, che di anni ne ha 90 –, vive in un condominio ai piedi del Santuario di San Luca, a fianco dello Stadio Dall’Ara a Bologna. Durante il primo lockdown, spaventata e spaesata, ha cominciato a sentire nuove voci e nuovi passi nell’edificio: erano i giovani che, complice la pandemia, avevano cominciato a lavorare in smartworking. “Pensavo a loro, soli, lontano dai genitori – aveva raccontato – Così ho scritto una barzelletta ai ragazzi del condominio e l’ho appesa alla mia piantina sul tavolino del pianerottolo. Ho pensato che, forse, sarei riuscita a strappare un sorriso a qualcuno”. La prima a scoprire il suo talento è stata Concetta, l’inquilina che condivide il pianerottolo con l’Emilia (con l’articolo, all’emiliana). Concetta ha cominciato a fotografare i pensieri e le lettere – divenuti via via quotidiani – firmate da ‘La cacciatrice di sorrisi’ e a condividerli nella chat con gli altri ragazzi del palazzo. Da allora di sorrisi ne ha strappati parecchi, tanto da far nascere un nuovo spirito di collaborazione e solidarietà tra i condomini che perdura tutt’ora.

“Non sono in formissima – si schermisce Emilia –, ma ho sempre la matita in mano per appuntarmi idee e pensieri”. Come quelli che ha voluto condividere con i “suoi” ragazzi per Natale: “Buon Natale, buon anno e buona befana! – si legge, in bella calligrafia, sulla pergamena appesa su un alberello fuori dalla sua porta –. Con la speranza che il Natale porti un po’ di serenità e l’anno nuovo tanta speranza perché tutto, se non migliori, almeno torni come prima”. È così, con i saluti sulla porta e un caffè – a distanza – ogni tanto che Emilia e Giorgio condividono le loro giornate con i ragazzi del condominio: “Viviamo alla giornata, aspettiamo che il medico ci chiami per il vaccino anti-Covid. Per il resto stiamo a casa e speriamo che vada tutto bene”. Questi mesi di secondo lockdown, per i coniugi bolognesi, hanno anche segnato i 60 anni di matrimonio, festeggiati il 2 ottobre: “Ovviamente non abbiamo fatto niente di che. Un po’ dispiace non aver potuto celebrare l’evento in Comune: al cinquantesimo di matrimonio Palazzo D’Accursio era in restauro e non c’è stata la festa, e per i 60 c’è stato il Covid. Però il sindaco ci ha mandato la pergamena, è stato emozionante”. Poi c’è stato Natale, festeggiato con il marito e il figlio che vive con loro: “Ognuno a casa sua, per il resto. L’abbiamo presa serenamente, nella vita ci vuole anche un po’ di filosofia. Ho fatto l’albero, il presepe e anche i tortellini. L’albero quest’anno era enorme, mio figlio me ne ha voluto regalare uno nuovo”. Alto più di due metri, il nuovo abete è andato a sostituire quello usato per 60 anni di fila, comprato dal padre di Emilia in uno dei primi supermercati della città: “L’ho ricoperto di palline: la nostra festa è stata quella”, sorride.

“Noi ragazzi del condominio ci frequentiamo molto di più rispetto a prima – racconta Concetta –. Un aperitivo – quando possibile –, una passeggiata, un’uscita. Sono anche arrivati dei nuovi ragazzi, una coppia si è sposata pochi mesi fa e ha cambiato casa. Tra alcuni di noi il rapporto è davvero stretto, è come se fossimo amici da sempre. Abbiamo già in programma di organizzare la serata sushi”. In questi mesi di emergenza sanitaria, Concetta ha anche iscritto Emilia a un concorso di poesie e, in autunno, è arrivata la proposta di un contratto per la pubblicazione delle sue opere: “Ho dovuto rinunciare – spiega Emilia –, l’investimento iniziale era troppo oneroso. Ma è stata comunque una bella soddisfazione”.

Senza pandemia il rapporto non sarebbe sbocciato – conclude Emilia –. Quando sento i miei ragazzi chiacchierare, salutarsi, confidarsi, ridere insieme, sono felice perché penso che, per fortuna, non sono soli. Quando sei triste, tutto è chiuso e la città vuota un sorriso e una chiacchiera distolgono la testa dai cattivi pensieri”.

Ultime notizie

Iscriviti alla newsletter

Calendario eventi

Febbraio

Marzo 2021

Aprile
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
Events for 1 Marzo
Nessun evento
Events for 2 Marzo
Nessun evento
Events for 3 Marzo
Nessun evento
Events for 4 Marzo
Nessun evento
Events for 5 Marzo
Nessun evento
Events for 6 Marzo
Nessun evento
Events for 7 Marzo
Nessun evento
8
9
10
11
12
13
14
Events for 8 Marzo
Nessun evento
Events for 9 Marzo
Nessun evento
Events for 10 Marzo
Nessun evento
Events for 11 Marzo
Nessun evento
Events for 12 Marzo
Nessun evento
Events for 13 Marzo
Nessun evento
Events for 14 Marzo
Nessun evento
15
16
17
18
19
20
21
Events for 15 Marzo
Nessun evento
Events for 16 Marzo
Nessun evento
Events for 17 Marzo
Nessun evento
Events for 18 Marzo
Nessun evento
Events for 19 Marzo
Nessun evento
Events for 20 Marzo
Nessun evento
Events for 21 Marzo
Nessun evento
22
23
24
25
26
27
28
Events for 22 Marzo
Nessun evento
Events for 23 Marzo
Nessun evento
Events for 24 Marzo
Nessun evento
Events for 25 Marzo
Nessun evento
Events for 26 Marzo
Nessun evento
Events for 27 Marzo
Nessun evento
Events for 28 Marzo
Nessun evento
29
30
31
1
2
3
4
Events for 29 Marzo
Nessun evento
Events for 30 Marzo
Nessun evento
Events for 31 Marzo
Nessun evento