Calendario eventi

Febbraio 2023

L
M
M
G
V
S
D
30
31
1
2
3
4
5
Eventi del 1 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 2 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 3 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 4 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 5 Febbraio
Nessun evento
6
7
8
9
10
11
12
Eventi del 6 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 7 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 8 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 9 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 10 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 11 Febbraio
Nessun evento
Eventi del 12 Febbraio
Nessun evento
13
14
15
16
17
18
19
Eventi del 13 Febbraio
Eventi del 14 Febbraio
Eventi del 15 Febbraio
Eventi del 16 Febbraio
Eventi del 17 Febbraio
Eventi del 18 Febbraio
Eventi del 19 Febbraio
20
21
22
23
24
25
26
Eventi del 20 Febbraio
Eventi del 21 Febbraio
Eventi del 22 Febbraio
Eventi del 23 Febbraio
Eventi del 24 Febbraio
Eventi del 25 Febbraio
Eventi del 26 Febbraio
27
28
1
2
3
4
5

Iscriviti alla newsletter

Data

19 Lug 2020
Concluso

Ora

Tutto il giorno

Etichette

Biella

“Artisti e sarti in fabbrica”, mostra allestita alla Fabbrica della ruota

Domenica 19 la mostra “Artisti e sarti in fabbrica”, allestita alla “Fabbrica della ruota”, si completa con l’apertura al pubblico della sezione “L’atelier del sarto”, dedicata alla sartoria Barberis Organista di Pratrivero. Giovanni Barberis Organista, nipote e figlio di sarti, ha portato la sartoria di famiglia ad alti livelli qualitativi, affermandosi in ambito nazionale. Alla “Fabbrica della ruota”, introdotto da alcuni pannelli che inquadrano storicamente l’attività sartoriale, il visitatore si trova di fronte al riallestimento del suo atelier: il tavolo da lavoro, gli attrezzi, le stoffe, i modelli, le riviste di moda, le fotografie. Nella piccola mostra, accanto a Barberis Organista trovano spazio anche le due sartorie artigianali di qualità tuttora attive a Pray, quelle di Angela Maltese e di Maddalena Colpo, che presentano le loro creazioni esposte al Festival della Sartoria di Sanremo. Dalle ore 17 di domenica i tre sarti saranno alla “Fabbrica della ruota” per introdurre i visitatori alla mostra e conversare con il pubblico.

Ricordiamo che la mostra è aperta ogni domenica, sino all’11 ottobre, nell’ambito della Rete Museale Biellese, dalle ore 14,30 alle ore 18,30.

I commenti sono chiusi.